Adotta un asilo 2

  • Luogo: KRO BEI RIAL, CAMBOGIA
  • Cosa facciamo: SCUOLA MATERNA
  • A chi è rivolto: 150 BAMBINI
  • Cosa puoi fare: DONA 10€ AL MESE

Titolo del progetto

Adotta un asilo 2

Luogo di Intervento

Kro Bei Riel, Puok District, Siem Reap – Cambogia

Descrizione dello Scenario

La comunità di Kro Bei Riel, dove ormai dal 2010 Annulliamo la Distanza sta realizzando i suoi progetti a favori dei bambini, si trova in un nuovo momento di emergenza: l’asilo realizzato nel 2010 è stato chiuso a causa di una disputa con il proprietario del terreno dove la struttura sorge, che si è rifiutato di prolungare il contratto di affitto. Per evitare in futuro nuove controversie, AnlaDi ha acquistato un terreno adiacente alla vecchia struttura e si propone di edificarvi un nuovo asilo, per venire incontro alle richieste degli abitanti della comunità.
A Kro Bei Riel, che comprende 12 villaggi con circa 8.500 abitanti, esistono solo due asili statali con 190 bambini frequentanti, circa il 35% dei bambini in età prescolare residenti. La qualità dell’insegnamento in questi asili è scarsa e le classi sovraffollate. È quindi necessario intervenire tempestivamente per dotare la comunità di una struttura scolastica di livello qualificato e di facile accesso per i bambini della zona.
Benché l’educazione della prima infanzia stia guadagnando sempre più attenzione in Cambogia, a causa delle limitate capacità e risorse del sistema scolastico pubblico, molti bambini non ne hanno ancora accesso. Il tasso di partecipazione a programmi educativi prescolari è particolarmente basso nelle aree rurali dove mancano le strutture adeguate: nel 2017 solo il 41% dei bambini di età compresa tra 3 e 5 anni ha avuto accesso a servizi educativi. I bambini provenienti da famiglie in situazione di vulnerabilità (povertà, divorzio, violenza domestica) e quelli rimasti orfani o con i genitori migranti, quelli con disabilità e altre patologie croniche, sono quelli che restano maggiormente esclusi dal sistema scolastico.

Il nuovo asilo che Annulliamo la Distanza si propone di costruire, che sarà gestito in collaborazione con l’associazione locale SHCC, garantirà di nuovo ai bambini della zona un più facile approccio alla frequentazione scolastica. Allo stesso tempo ai bambini verrà offerta l’opportunità di conoscere i coetanei che abitano le zone circostanti e socializzare con loro, imparare le norme basilari di igiene, alimentazione e rapporto con l’ambiente (che sono i problemi più importanti per questa regione), di stimolare la crescita intellettuale attraverso un’istruzione prescolastica (a causa dell’estrema povertà delle famiglie dei villaggi di questa zona, i bambini non hanno accesso né a libri né a giocattoli).

Il progetto

Nello spazio adiacente al Centro educativo gestito dal partner locale SHCC, situato nel villaggio di Totea (comune di Kro Bei Riel), verranno costruite 3 aule per l’educazione prescolare, fornite di servizi igienico-sanitari. Ogni classe ospiterà fino a 25 bambini per ogni turno (turno mattutino e pomeridiano). Verranno adottate tutte le norme in materia di sicurezza, qualità ed accessibilità per la costruzione delle classi.
Ogni aula dell’asilo sarà dotata degli arredi necessari (banchi, sedie, materassini, scaffali), materiali didattici e attrezzature (giocattoli adatti all’età, libri). Nello spazio esterno prospiciente l’asilo verrà allestita un’area giochi.
Annulliamo la Distanza, dopo avere realizzato la struttura, si propone di fornire alla comunità e a SHCC le risorse economiche necessarie al normale svolgimento delle attività didattiche. Tale sostegno garantirebbe ai bambini della zona un più facile approccio alla frequentazione scolastica. Le famiglie, inoltre, troveranno un luogo sicuro dove poter lasciare i piccoli, liberando tempo da dedicare alle attività produttive.
Il progetto inoltre prevede l’assunzione di 3 maestri/e d’asilo in grado di offrire una preparazione altamente qualificata, equipaggiare le aule con banchi e sedie, libri didattici, giochi, matite, quaderni etc., completare le schede di iscrizione dei bambini e offrire un orientamento a genitori e figli.
Per valorizzare la figura dell’educatore attraverso l’acquisizione di competenze psico-pedagogiche e didattiche, particolare attenzione verrà dedicata alla formazione degli insegnanti, che sarà affidata a Krousar Yoeung – krY, ONG locale che vanta una lunga esperienza in programmi di formazione per gli educatori delle scuole dell’infanzia.
I beneficiari diretti del progetto sono circa 150 bambini dai 3 ai 5 anni appartenenti alle famiglie più povere del villaggio.
L’obiettivo generale del progetto è ampliare e qualificare le possibilità di accesso ai servizi di educazione e cura della prima infanzia da parte di bambini in situazione di vulnerabilità nella provincia di Siem Reap.
Gli obiettivi specifici sono:
1) realizzare la costruzione di un asilo di 3 aule e dotarlo di arredi, servizi igienici e area giochi.
2) Offrire una preparazione prescolastica gratuita ai bambini della regione di Kro Bei Riel; acquistare giocattoli didattici, libri e materiale creativo per favorire lo sviluppo dei bambini in età prescolare; assumere e formare tre maestri/e d’asilo; insegnare ai bambini i principi base della socializzazione, così che sappiano confrontarsi con i loro coetanei; insegnare le basi del linguaggio, compreso l’inglese, per prepararli alla scuola elementare e offrire loro migliori prospettive per una futura scelta lavorativa.
3) Minimizzare il rischio d’infezioni e malattie nei bambini che vivono nei villaggi rurali della regione, offrire ai bambini un ambiente sicuro durante il giorno con un controllo adeguato, dare ai bambini e alle loro famiglie nozioni di igiene, alimentazione e di rapporto con l’ambiente.

Risultati raggiunti

Abbiamo acquisito il titolo di proprietà del terreno adiacente al vecchio asilo e siamo già pronti con i preventivi per la costruzione del nuovo asilo e la preparazione del sito (livellamento del terreno). Prossimamente una nostra volontaria si recherà in Cambogia per seguire da vicino i lavori di costruzione delle 3 aule dell’Asilo.