bambini adozioni distanza albania
17 Feb

Elidona e Cristian hanno bisogno di voi

Sono già passati 4 anni da quando abbiamo dato avvio alla realizzazione di progetti in Albania, in particolare al nord dell’Albania vicino a Scutari.

Oggi a Puke, una cittadina con meno di 5.000 abitanti, riusciamo a garantire alle famiglie del paese le condizioni basilari per il sostentamento dei bambini e dei loro familiari, grazie ai nostri sostenitori e volontari. Assicuriamo inoltre una visita pediatrica all’anno a tutti i bambini di Puke grazie all’invio di un volontario specializzato.

Con il progetto “Adotta un bambino in Albania” siamo impegnati a migliorare la qualità della vita di 23 bambini e delle loro famiglie, incidendo sul tasso di mortalità, sia delle future mamme che della popolazione infantile dei villaggi sparpagliati sulle montagne intorno a Puke.

Purtroppo due di questi bambini, Elidona e Cristian, hanno bisogno di due genitori adottivi per continuare ad avere un aiuto economico, poter continuare i loro studi ed avere accesso alle cure mediche di cui possono avere bisogno.

La quota di adozione annua è di 360 € per bambino (interamente devoluti al bambino e alla sua famiglia), divisibile in due quote da 180 € l’una.
Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sui bambini e a diventare loro genitori adottivi contattateci a info@annulliamoladistanza.org o al numero 3387275724 (dal Lunedì al Giovedì dalle 15 alle 19 e il Venerdì dalle 9 alle 13). Saremo felici di rispondere alla vostre domande e darvi maggiori informazioni sul contesto e sull’adozione.

Il progetto è implementato in partenariato con le suore di Madre Teresa che da lunghi anni risiedono fra quelle montagne. Sebbene negli ultimi anni Puke sia diventata più grande, rimane poco più che un grosso villaggio con una forte componente rurale e molte abitazioni disperse fra le impervie montagne che compongono il paesaggio del nord dell’Albania. L’inverno è duro, la primavera e l’autunno rigidi, l’estate l’unica stagione che vede la neve allontanarsi da Puke. In questo contesto i problemi si verificano soprattutto nelle vecchie case sparse per i crinali montagnosi, dove spesso non arriva la corrente elettrica e non è facile spostarsi. Le famiglie sono ogni giorno alla ricerca dei più elementari mezzi di sussistenza ed è complicato l’accesso all’educazione o alla sanità pubblica.

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Eventi
Notizie

Seguici su FB

Eventi

Iscriviti alla nostra Newsletter